Archivi autore: admin3891

Social. Everything is.

Molti pensano che i social media siano facebook, twitter, instagram e poco altro.

La realtà è moolto più vasta e complessa, un universo di social che comunica in forme e livelli tra loro molto diversi.

In una ipotetica classifica ordinata per profondità delle conversazioni, avremo ad un estremo, quello delle conversazioni più brevi e superficiali, dove un like, è spesso sufficiente per esprimere il proprio pensiero, i già menzionati facebook, twitter, instagram,.. .

All’altro estremo invece, avremo i forum e, a seguire, i blog. Qui le conversazioni possono andare avanti anche per mesi, anni, e articolarsi in contributi molto complessi.

Qualche esempio: nei forum della finanza online (www.finanzaonline.com/forum/index.php) si può dibattere per anni, con centinaia, migliaia di post sui vantaggi di aprire una tabaccheria o di aderire ad un fondo pensione; nei forum femminili (forum.alfemminile.com/forum) si può discutere di cura dei capelli o di diete attraverso decine e decine di thread.

In mezzo, poi, c’è di tutto. Dai social video e foto alla youtube o flickr, agli aggregatori di interesse come pinterest, digg, reddit, ai siti di news come il fatto quotidiano e il financial times.

Ma cosa c’entrano tra di loro tutti questi siti e app? e soprattutto, cosa c’entrano i social media?

Il sito di Eurosport è un social media? Sì, senza dubbio. L’utente medio passa circa il triplo del tempo a scrivere e leggere commenti, piuttosto che a leggere le notizie.

Un social media non è altro che un luogo virtuale in cui condividere testi, immagini, audio e video, ovvero il famoso “content“, da cui lo “user generated content“, la caratteristica chiave dei social.

Oramai il web intero è, in misura più o medio variabile, social.

Il  web 2.0, appunto.

10 vantaggi del kindle rispetto al libro

  • collezione: non è un libro, è una libreria. la più comune delle incomprensioni
  • 1 mano: si maneggia e si volta pagina con una mano sola
  • leggero: 100 grammi di peso
  • click: download dei libri in pochi istanti, ovunque. più che una libreria, una biblioteca
  • in notturna: luminosità autoregolante, al buio si legge senza dar fastidio
  • ubiquo: cominci la lettura sul kindle, continui sull’iphone, finisci su chrome
  • poliglotta: traduci con la pressione di un dito sulla parola
  • extra: contenuti extra, funzioni aggiuntive, ecc.
  • impermeabile: si può utilizzare al mare o in piscina, senza rischiare di rovinarlo
  • gratis: non il kindle, ma migliaia di classici e titoli che vi potete scaricare